venerdì 2 agosto 2019

Anna Tatangelo - Tutto ciò che serve

Prendi solo tutto ciò che serve
Per partire in questo viaggio con me
Lascia a riva tutte le paure
Che qualcuno le consumerà
A volte è proprio il buio della notte
A nascondere le cose più belle
E a volte poi non ci si rende conto
Di quanto i nostri sogni siano veri
Non fa niente
Anche se non torni
Se non mi riconosci
Se non hai visto tutto ti voglio dire
Che in ogni singolo respiro porterò con me
La voglia di essere più forte davanti a te
E se cadranno gocce di sudore dalla fronte
E quando non ti basterà settembre per dimenticare
Allora ti verrò a cercare, ti verrò a cercare
In tutti i posti in cui tu voglia amare
Vedrò cadere mille nuvole al mio passo
Ma si salva solamente chi è più forte
E costruirò dal nulla tutto quello che ci serve
Per sorridere
Mmh, non fa niente
Anche se non torni
Se non mi riconosci
Se non hai visto tutto ti voglio dire
Che in ogni singolo respiro porterò con me
La voglia di essere più forte davanti a te
E se cadranno gocce di sudore dalla fronte
E quando non ti basterà settembre per dimenticare
Allora ti verrò a cercare, ti verrò a cercare
In tutti i posti in cui tu voglia amare
Ti verrò a cercare, ti verrò a cercare
E se cadranno gocce di sudore dalla fronte
E quando non ti basterà settembre per dimenticare
Allora ti verrò a cercare, ti verrò a cercare
In tutti i posti in cui tu voglia amare
Uh-uh, tu voglia amare
Uh-uh, in tutti i posti in cui tu voglia amare

mercoledì 26 giugno 2019

Annalisa - Avocado Toast

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un avocado toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire e per dormire presto
trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo
forse non ci capiamo
apparecchiati su questo divano
con il coltello e le bacchette in mano
fai il bravo, fai il bravo
siamo yin e yang ma all’incontrario
siamo sotto sopra
siamo odi et amo
fai il bravo

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un avocado toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire e per dormire presto
trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo
forse non ci capiamo
su questo tappeto che è fatto di prato
non serve un guinzaglio mai nella mia mano


Facile confondere, difficile non rispondere
in bella vista nascondere un cuore pieno di polvere
quello che posso farti non lo sai
e quando l’hai capito bye bye

La casa è diventata un Mirò
io sembro un avocado toast
una sparatoria ho premuto il grilletto
ci andiamo domani a dormire presto
trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Elisa - Anche Fragile

Tienimi su quando sto per cadere
Tu siediti qui, parlami ancora se non ho parole
Io non te lo chiedo mai
Ma portami al mare, a ballare
Non ti fidare
Sai quando ti dico che va tutto bene così
E perdonami, sono forte, sì
Ma poi sono anche fragile
Non serve a niente di particolare
Solo tornare a pensare che tutto è bello e speciale
Non si dice mai, ma voglio impegnarmi
Salvare un pezzo di cuore
Io non vivo senza sogni e tu sai che è così
E perdonami se sono forte, sì
E se poi sono anche fragile
Vieni qui
Ma portati gli occhi e il cuore
Io ti porto un gelato che non puoi mangiare
E piangiamo insieme che non piangi mai, mai
E non nasconderti con le battute, non mi allontanare
Invece dimmi cosa ti andrebbe di fare
E ridiamo insieme che ridiamo sempre, sempre, sempre
Ma non basta mai, mai
Io un confine non lo so vedere
Sai che non mi piace dare un limite, un nome alle cose
Lo trovi pericoloso e non sai come prendermi, mi dici
Ma non so se ti credo
Senza tutta questa fretta mi ameresti davvero?
Mi cercheresti davvero?
Quella forte, sì, però anche quella fragile
Vieni qui
Ma portati anche gli occhi e il cuore
Io so disobbedire questo lo sai bene
E piangiamo insieme che non piangi mai, mai
E non nasconderti con le battute, non mi sconcentrare
Stiamo a vedere dove possiamo arrivare
E ridiamo insieme che ridiamo sempre, sempre, sempre
Ma non basta mai, mai, mai, mai
Mai, mai, mai, mai, mai, mai, mai
Vieni qui
Ma portati anche gli occhi e il cuore
Io ti porto un gelato che non puoi mangiare
E piangiamo insieme che non piangi mai, mai
E non nasconderti con le battute, non mi sconcentrare
Stiamo a vedere dove possiamo arrivare
E ridiamo insieme che ridiamo sempre, sempre, sempre
Ma non basta mai, mai, mai, mai
Mai, mai, mai, mai, mai, mai

Chiara Galiazzo - Pioggia viola

Ci sono cose che tu non sai
Battisti non c'è su spotify
Non essere curiosa ma dai
Se non c'è curiosità che cosa fai
Essere felice è una fatica
Ho un bonsai come migliore amica
È la notte che porta confusione
Sono sola e solo in mezzo alle persone
Ancora
Non so cosa è successo
Mi sono persa tra le lenzuola
Sono andata a dormire e
Mi sono svegliata in un altro letto
In una vita nuova e tutto è perfetto
Però ci credo ancora
E ci si innamora sotto una pioggia viola che ci colora
E ci credo ancora
Prima regola: sospetto
Dormo col fucile sotto il letto
Non so più dove mettere i sogni
Dentro il mio cassetto inception
Niente è indeterminato tutto ha progetto
Come un escort
Lino Banfi commissario Unesco
Amori virtuali chiusi nel desktop
Mi sono svegliato in un altro laptop
Me ne sto seduto coi popcorn
E guardo tutti gli altri in cerca di scoop
Cantanti sotto il ghiaccio pop
Estinti da Mahmood
Il contrario del mammut
Aranzulla fa più soldi di Suburra
La politica non parla mai di nulla
Sto in relax anche se questa curva
Mi sono svegliata in un altro letto
In una vita nuova e tutto è perfetto
Però ci credo ancora
E ci si innamora sotto una pioggia viola che ci colora
E ci credo ancora
Dentro il mio cuore ho una capanna
Quella che facevamo da bambini
E mi ricordo mia nonna che canta
Mentre io giocavo con i soldatini
E facevamo mille lotte coi cuscini
Nevicano piume
E poi ci siamo persi come due calzini
Mi sono svegliata in un altro letto
In una vita nuova e tutto è perfetto
Però ci credo ancora
E ci si innamora sotto una pioggia viola che ci colora
E ci credo ancora
Mi sono svegliata in un altro letto
Tra le lenzuola
E poi ci siamo persi come due calzini

Irene Grandi - I passi dell'amore

Ci sono strade che percorri ma non sai perché
Mentre la città si arrende ai fari delle macchine
Ti ritrovi ad un incrocio
Tra un semaforo e un lampione
Inseguendo inutilmente
I passi dell'amore
C'è chi ha perso la sua guerra
Ad ogni logica
Chi è finito contro un muro
Solo per la verità
Sotto un cielo che non parla
Ci sentiamo soli
C'è chi si è perduto dentro
Per cercarsi fuori
Ma fuori dalla porta
Fuori da cosa
Cuori nella nebbia
Oppure dentro casa
Fuori dai calcoli
Della televisione
Fiori che aspettano
Sopra un balcone
Tutto può succedere
Il vento può cambiare direzione
E la felicità
Ha la forma delle nuvole
E niente resta uguale
Tornare insieme forse cambierà la nostra vita
O forse lascerà tutto com'è
Ci sono storie che ricordi ma non sai perché
Altre invece che dimenticare è facile
I cartelli autostradali in una direzione
Ma io inseguo ancora i passi dell'amore
Fuori nella nebbia oppure sotto casa
Il freddo su ogni cosa
Tutto può succedere
Il vento può cambiare direzione
E la felicità
Ha la forma delle nuvole
E niente resta uguale
Tornare insieme forse cambierà la nostra vita
O forse lascerà tutto com'è
E se cerchi una risposta
Che non arriverà
Continui
Inseguendo ancora
I passi dell'amore
Tutto può succedere
Il vento può cambiare direzione
E la felicità
Ha la forma delle nuvole
E niente resta uguale
Tornare insieme forse cambierà la nostra vita
O forse lascerà tutto com'è

martedì 25 giugno 2019

Bianca Atzei - La Mia Bocca

Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa

Non darmi mai per scontata
Tu sai che questo non è
Il modo migliore, credimi
Per stare con me
Ho avuto momenti difficili
E anche per questo vorrei
Giorni ispirati e romantici
Dove sei, quel che sei

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti, yeah
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa

Sei un uomo pieno di fascino, oh yeah
Puoi avere quello che vuoi
Ma non sarà così facile entrare nei sogni miei, sogni miei

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti

Se mi tradirai come un pensiero svanirò
E anche se mi cercherai mai più ritornerò

Avrai bisogno di me
E continuerai a ripeterti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti, più riprenderti
Di non pensare alla mia bocca
Da cui non sai più riprenderti, più difenderti

Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa
Parapapaira papa paparapapa.

mercoledì 22 maggio 2019

Anna Tatangelo - Quando Due Si Lasciano

Di noi
vedo a terra i pezzi di un amore
che hai buttato via
sono resti di emozioni forti della vita mia
caramelle troppo amare adesso da mandare giù
Lo sai
m'hai lasciato un grande vuoto
dentro che non va più via
per andare avanti devo dire è solo colpa mia
qualche volta ti diventa amica pure una bugia.
Quando due si lasciano
vivi senza regole
quanti giorni inutili
che schiacciano i perché
non si dorme più
quando due si lasciano
cambi le abitudini
scrivi mille lettere
segreti che nessuno leggerà
ormai
il convivere con lo star male non mi pesa più
sei arrivato proprio a tutto quello che volevi tu
tu che spingi sopra questo cuore
per buttarlo giù
quando due si lasciano
vivi senza regole
quanti giorni inutili
che schiacciano i perché
non si dorme più
quando due si lasciano
cambi le abitudini
scrivi mille lettere
segreti che nessuno leggerà
ma quando passerà
per credere che esiste ancora
un sogno nella vita mia
quando due si lasciano
gli altri non ti ascoltano
si diventa fragili
e si piange subito
quando due si lasciano
in fondo non si lasceranno mai.
Quando due si lasciano
in fondo non si lasceranno mai.