domenica 27 agosto 2017

Elodie - Tutta Colpa Mia

Se fosse tutta colpa mia
Non me lo perdonerei
Quante volte hai detto
Il tempo non cancella
Nella mia stanza l’odore di noi
Che non passa mai
Che lentamente scivola come pioggia su di me
E mi bagna la faccia, lascia un solco perfetto
Ti sorrido distrutta
Sono pazza lo ammetto
Amore amore amore andiamo via
Chiudo gli occhi non m’importa ma tu portami via
Amore amore amore amore mio
Ogni giorno mi sveglio e tu sei già andato via ancora
Si forse è solo colpa mia
Così non ci pensi più
Sono molto brava sai a rovinare tutto
Tu sei perfetto non sbagli mai
In tutto ciò che fai
Sei abile a nasconderti
Ma non sai rinunciare a me
Come solo due sguardi
Sanno tenersi la mano
Basta un attimo solo per scappare lontano
Amore amore amore andiamo via
Chiudo gli occhi non m’importa ma tu portami via
Amore amore amore amore mio
Ma ogni giorno mi sveglio e tu sei già andato via ancora
Sono qui tra le cose da fare
Io cerco la calma vivendo la normalità
Nei messaggi nascondo il bene che sento
Riempie i polmoni e so già
Noi due siamo diversi
Ma come due pazzi
Ci urliamo contro
E poi passeremo la notte dicendo
Amore amore amore andiamo via
Chiudo gli occhi non m’importa ma tu portami via
Amore amore amore amore mio
Ma ogni giorno mi sveglio e tu sei già andato via
Amore amore amore è una follia
Apro gli occhi non m’importa
Ma tu vattene via
Amore amore amore amore mio
Ora spengo la luce e ti lascio
Questa notte ancora

mercoledì 9 agosto 2017

Giulia Luzi - Un Abbraccio Al Sole

Come stai
Cosa pensi di me
di te, noi siamo la stessa faccia ma
Chissà
Cosa vestirò stasera
Cambio prospettiva
Ma già sa
Questa vita ha mille volti sullo sguardo
Per capirla vado a fondo

La mia essenza resta appesa
ad ogni passo trasformo l'attesa
Quante maschere siamo, in un viso nascosto c'è un mondo e viviamo

Ma la vita che cos'è
Un abbraccio al sole
Ogni istante lascerà segni sulla pelle
E in un attimo ci sfugge
Catturiamola in quel battito di eterno fra di noi

Guarda che luna
Ogni notte la stessa ma sempre diversa
Gioca da sola ma la sua luce brilla ancora

Cambia prospettiva
Come questa vita
Si riflette in uno sguardo
Ci specchiamo in un abbaglio

Capire sognare ferire distrarsi
Vedere toccare riuscire a colpirsi
Andare lontano, lasciare che il tempo stravolga lo spazio
Continui a stupirci

Ma la vita che cos'è
Un abbraccio al sole
Ogni istante lascerà segni sulla pelle
E in un attimo ci sfugge
Catturiamola in quel battito di eterno fra di noi
Che non resteremo mai, mai distanti
E non cercheremo mai di tradire i nostri sensi

In fondo in questa ipocrisia
C'è lo stesso paradiso che ci avvolge
in questa instabile follia
Siamo liberi nel vento e con le braccia aperte
Costruiamo il nostro mondo

Ma la vita che cos'è
Un abbraccio al sole
Questa vita traccerà segni sulla pelle
E in un attimo ci sfugge
Catturiamola in quel battito di eterno fra di noi
Che non resteremo mai, mai distanti
E non cercheremo mai
Ma non resteremo mai distanti
E non cercheremo mai
Di tradire i nostri sensi

Ma la vita che cos'è
Questa vita va da sé

Valeria Rossi - Pensavo A Te

Quante storie precarie
peccato debbano finire
mi distraggo da ora così poi
sarà più lieve il mio soffrire
ci troviamo noi due
in una tipica situazione
ma se capisco che ci sei
posso inventarmi un lieto fine

rit. ciao tu come stai
pensavo a te
stasera niente al mondo è come noi
tu ridi e io so perché
c’è sempre il sale nelle lacrime ( 2 volte)

io non sono colei che credi o
che vuoi che sia
credo nell’aldilà
e lo cerco negli angoli di casa mia

così lunghe le ore
anche il tempo non vuol passare
oggi mi concentrerò
a guardarle lentamente scivolare

rit. ciao tu come stai
pensavo a te
stasera niente al mondo è come noi
tu ridi e io so perché
c’è sempre il sale nelle lacrime

per fare grandi cose ci vuole passione-ci vuole passione
tu mandami il coraggio almeno per iniziare -per iniziare

rit……

Valeria Rossi - Tutte Le Mattine

Tutte le mattine
Faccio colazione
Io non ho pi? voce
Per ridirti che mi piace
Quel tuo modo serio
Di confessare che tu sei felice
Come fosse strano
Come un treno
Che hai perduto un tempo
Anche se andava piano
Non conservo niente
Per l’occasione pi? importante
Ogni giorno ? sempre
Speciale
Con te specialmente
Acqua per il fiore
Metafora d’amore
Sembra superstrano
Ma ? umano chiedere perdono
Un miraggio tu sei per me, tu sei
Bianca la luna da qui
Tu dimmi ancora chi
Ami pi? di cos?
Nessuno allora
2v
Sogno mentre dormo
Era giorno
Raccoglievo fiori e tu li
Ripiantavi
Zucchero filato
Tu sei stato
Ma il tuo vero viso non l’ho
Mai baciato
Un miraggio tu sei per me
Se mi sveglio non voglio nessuno
Ma poi vorrei
Capire che ci sei
Rit
Tutte le mattine
Faccio colazione
Tutte le mattine
Guardo dal balcone

Francesca Michielin - Vulcano

v
v
v come vulcano
e mille altre cose
come la volontà di camminare vicino al fuoco
e capire se è vero questo cuore che pulsa
se senti sul serio oppure è vanità
v come vulcano
e mille altre cose
come il volume che
si alza e contiene il mare
e capire se vale scottarsi davvero
o non fare sul serio
fare sul serio
corro di notte
i lampioni le stelle
c’è il bar dell’indiano
profuma di te
rido più forte
mi perdo nell’alba
sei in tutte le cose
e in tutte le cose
esplode
la vertigine che ho di te
la vertigine che ho di te
v come vulcano
e mille altre cose
la paura di
vagare per troppo tempo a vuoto
e capire se è vivo questo cuore che vibra
vuoi viaggiare davvero
viaggiare davvero
corro di notte
i lampioni le stelle
c’è il bar dell’indiano
profuma di te
rido più forte
mi perdo nell’alba
sei in tutte le cose
e in tutte le cose
esplode
la vertigine che ho di te
la vertigine che ho di te
mi sposto

mi fermo
il semaforo in centro
è già spento da un’ora
tu starai dormendo
è bello sentire anche qui
la vertigine che ho di te

corro di notte
i lampioni le stelle
c’è il bar dell’indiano
profuma di te
rido più forte
mi perdo nell’alba
sei in tutte le cose
e in tutte le cose
esplode
la vertigine che ho di te
la vertigine che ho di te
la vertigine che ho di te

sabato 15 luglio 2017

Laura Pausini - Ho creduto a me

Ho creduto a me, ferma a una stazione
Vuota di allegria, piena di persone
Vince chi rimane... io resto

Ho creduto a me, come fossi un'altra
Che mi dice passa, passa anche stavolta
Che mi dice ascolta quello che sai già

Volevo solo appoggiarmi a un cuore
E avere il tempo per costruire

Quando, per non dire troppo
Non ho detto mai
Quando il sangue nelle vene
Era piombo ormai
Quando hai detto mi spiace
Troppo poco pero
E hai deciso di andare
Io purtroppo no

Ho creduto a me, ai miei occhi scuri
Come certe sere quando non respiri
Quando cade il cielo, quando muori tu

E finisce qui questa pioggia fine
Che svernicia l'aria come una stagione
Ho mentito a tutti, ho creduto a me

Volevo solo sparare a un cuore
Un colpo senza silenziatore

Quando, per non dire troppo
Io non ho detto mai
Quando il sangue nelle vene
Era piombo ormai
Quando hai detto mi spiace
Troppo poco però
E hai deciso di uscire
Di tacere un dolore
Lo davvero, no

venerdì 14 luglio 2017

Laura Pausini - La Solitudine

Marco se n'è andato e non ritorna più
Il treno delle sette e trenta senza lui
È un cuore di metallo senza l'anima
Nel freddo del mattino grigio di città

A scuola il banco è vuoto, Marco è dentro me
È dolce il suo respiro fra i pensieri miei
Distanze enormi sembrano dividerci
Ma il cuore batte forte dentro me

Chissà se tu mi penserai
Se con i tuoi non parli mai
Se ti nascondi come me
Sfuggi gli sguardi e te ne stai

Rinchiuso in camera e non vuoi mangiare
Stringi forte al te il cuscino
Piangi non lo sai
Quanto altro male ti farà la solitudine

Marco nel mio diario ho una fotografia
Hai gli occhi di bambino un poco timido
La stringo forte al cuore e sento che ci sei
Fra i compiti d'inglese e matematica

Tuo padre e suoi consigli che monotonia
Lui col suo lavoro ti ha portato via
Di certo il tuo parere non l'ha chiesto mai
Ha detto: "un giorno tu me capirai"

Chissà se tu mi penserai
Se con gli amici parlerai
Per non soffrire più per me
Ma non è facile lo sai

A scuola non ne posso più
E i pomeriggi senza te
Studiare è inutile tutte le idee
Si affollano su te

Non è possibile dividere
La vita di noi due
Ti prego aspettami amore mio
Ma illuderti non so

La solitudine fra noi
Questo silenzio dentro me
È l'inquietudine di vivere
La vita senza te

Ti prego aspettami perché
Non posso stare senza te
Non è possibile dividere
La storia di noi due

La solitudine fra noi
Questo silenzio dentro me
È l'inquietudine di vivere
La vita senza te

Ti prego aspettami perché
Non posso stare senza te
Non è possibile dividere
La storia di noi due

La solitudine

Laura Pausini - Se non te

Se non Te

Il tempo non ha tempo
Te lo prendi oppure se ne va
Scrivilo negli occhi
Fai di un attimo l’eternità

Nella corsia delle emozioni
Io ti accompagno e tu mi sostieni
Ci proviamo insieme?

Il tempo è una conquista
Che ti costa quello che ti dà
Non è una sconfitta
È da sempre un’opportunità
Nella corsia dell’emozione
Viaggio in salita e c’è chi mi sostiene
Ci proviamo insieme noi?

PER OGNI VOLTA CHE MI CERCHERAI
(io ti domanderò)
QUALE DESTINO è DESTINATO A NOI?
PER OGNI VOLTA CHE HO RISCHIATO UN SENTIMENTO E HO VINTO

NON CHIEDO NIENTE SE
(non chiedo niente se)
NON VOGLIO NIENTE SE
SE NON TE
SE NON TE
PER UNA VOLTA HO COSI TANTO CHE MI MANCA IL FIATO
NON CHIEDO NIENTE SE
(non chiedo niente se)
NON VOGLIO NIENTE SE
SE NON TE

Ecco chi siamo, noi
piccole vele contro l’uragano
non c’è bisogno di camminare
tu già mi porti dove devo andare
CI ARRIVIAMO INSIEME noi

PER OGNI VOLTA CHE MI CERCHERAI
(io ti domanderò)
QUALE DESTINO è DESTINATO A NOI?
PER OGNI VOLTA CHE HO RISCHIATO UN SENTIMENTO E HO VINTO
PERCHè SECONDO TE
(perché secondo te)
CHI VENGO A PRENDERE
SE NON TE?
SE NON TE?
E QUESTA VOLTA HO COSI TANTO CHE MI MANCA IL FIATO

NON CHIEDO NIENTE SE
(non chiedo niente se)
NON VOGLIO NIENTE SE

SE NON TE
SE NON TE

Bianca Atzei - Ora esisti solo tu

Ti sembra strano, lo capisco,
ma era passato tanto tempo
da quel sapore così dolce
che lascia una carezza addosso.

Quel mio carattere un po' schivo
l'ho sotterrato già da un pezzo
e non è neanche più un ricordo.

Voglio soltanto dirti tutto quello che
mi passa per la mente,
voglio fregarmene di tutto ciò che poi,
che poi dirà la gente.

Ma ti rendi conto, amore,
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola?
Che gran voglia di partire,
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima!

E sarà che se sto bene,
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire –
voglio solo cancellare,
ora esisti solo tu.

Sarò stupida e testarda,
illusa, fragile ma onesta
e dico senza vergognarmi
che questa volta è quella giusta.

Amore, prendimi per mano,
voglio correre veloce
come due pazzi verso il sole.

Voglio soltanto dirti
tutto quello che mi passa per la mente
e poi voglio fregarmene
di tutto ciò che poi, che poi dirà la gente.

Ma ti rendi conto, amore,
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola?
Che gran voglia di partire,
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima!

E sarà che se sto bene,
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire –
voglio solo cancellare,
ora esisti solo tu.

E sarà che se sto bene,
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire –
voglio solo cancellare,
ora esisti solo tu.

Arisa - La notte

Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare
perché mi porto un dolore che sale che sale
Si ferma sulle ginocchia che tremano e so perchè
E non arresta la corsa lui non si vuole fermare
perché è un dolore che sale che sale e fa male
Ora è allo stomaco fegato vomito fingo ma c’è
E quando arriva la notte e resto sola con me
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci l’amore continuerà
Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
Ma c’è il dolore che sale che sa e e fa male
Arriva al cuore lo vuole picchiare più forte di me
Prosegue nella sua corsa si prende quello che resta
Ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
Vorrebbe una risposta ma in fondo risposta non c’è
E sale e accende gli occhi il sole adesso dov’è
Mentre il dolore sul foglio è seduto qui accanto a me
Che le parole nell'aria sono parole a metà
Ma queste sono già scritte e il tempo non passerà
Ma quando arriva la notte e resto sola con me
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci l’amore continuerà

E quando arriva la notte e resto sola con me
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
L'amore può allontanarci la vita poi continuerà
Continuerà
Continuerà

Giorgia - Inevitabile ft. Eros Ramazzotti

L’amore poi cos’è
dammi una definizione
combinazione chimica
o è fisica attrazione
mi sai dire tu cos’è

se ti innamorerai
sarà un incrocio di emozioni
inevitabile
non ci sono spiegazioni
non è chiaro neanche a me

Si dice amore
quando si accende
che più rovente non c’è
sbatterci contro è
inevitabile
sta capitando proprio a me
si dice amore
se tutto prende
ma non ti importa perchè
tanto lo sai che è
inevitabile
ed è successo anche a me
come a te

Inevitabile
anche se ti chiudi dentro

nascondersi non serve
è questione sai di tempo
ci sorprende prima o poi
prima o poi

questo è l’amore che fa cambiare
in ogni parte di te,
finirci dentro è
inevitabile
sta capitando proprio a me
questo è l’amore
che fa dannare
e uscire fuori di te
viverlo in pieno è
inevitabile
ed è successo anche a me
come a te.

E non c’è niente da capire
è una semplice esigenza
forse la risposta è tutta qui
se poi scegli di morire
senza opporre resistenza
è perchè tu infondo vuoi così

si dice amore
quando si accende
che più rovente non c’è
sbatterci contro è
inevitabile
sta capitando proprio a me

si dice amore
se tutto prende
ma non ti importa perchè
tanto lo sai che è
inevitabile
ed è successo anche a me

come a te
come a te

Anna Tatangelo - Ragazza di Periferia

Tu
Sei andato via da un po'
Hai deciso che
Non era giusto non amarsi più
Le mani
sul viso
Cercano una forza che non ho
Vorrei morire subito

Così
Non sarà giusto ma è cosi
L'alba che verrà
Un nuovo amore non avrà
Il cuore
Fa male
Batte un po' più lento dentro me
È poca l'abitudine
Di sentirmi libera e

Con te
Ho speso tutta la mia età
Cosa ne farò
Di quelle frasi scritte sul telefono
Siamo noi la vita che fa vivere nel cuore
Questo amore incancellabile
Cosa ne farò
Le rileggerò
Per poi pensare che
Di te
Solo un messaggio resterà
Ma la verità
È solo una ferita dentro l'anima
Che si riaprirà tutte le volte
Che i pensieri danno scene irripetibili
La tua bugia
A una ragazza di periferia

E tu
Ragazzo di città
Mi racconterai
Parlando con gli amici tuoi
Magari
Per gioco
Sopra la mia storia riderai
Per le mie sere stupide
Dove fingevi un brivido

Con te
Ho speso tutta la mia età
Cosa ne farò
Di quelle frasi scritte sul telefono
Siamo noi la vita che fa vivere nel cuore
Questo amore incancellabile
Cosa ne farò
Le rileggerò
Per poi pensare che
Di te
Solo un messaggio resterà
Ma la verità
È solo una ferita dentro l'anima
Che si riaprirà tutte le volte
Che i pensieri danno scene irripetibili
La tua bugia
A una ragazza di periferia

Laura Pausini - Invece no

Forse bastava respirare
solo respirare un po’
Fino a riprendersi ogni battito e non cercare l’attimo
per andar via
Non andare via
Perché non puo essere abitudine Dicembre senza te
Chi resta qui spera l’impossibile

Invece no
non c’e piu tempo per spiegare
Per chiedere se ti avevo dato amore
Io sono qui…
E avrei da dire ancora, ancora...

Perché si spezzano tra i denti
le cose piu importanti
Quelle parole
Che non osiamo mai
E faccio un tuffo nel dolore per farle risalire
Riportarle qui…
Una per una qui
Le senti tu…pesano e si posano per sempre su di noi
E se manchi tu
Io non so ripeterle
Io non riesco a dirle piu!

Invece no
qui piovono i ricordi
Ed io farei di piu di ammettere che e tardi
Come vorrei…
Potere parlare ancora, ancora
E invece no!
Non ho!
Piu tempo per spiegare
Che avevo anch’io, io!
Qualcosa da sperare davanti a me
Qualcosa da finire insieme a te

Forse mi basta respirare
solo respirare un po’
Forse e tardi, forse invece no

Laura Pausini - Ascolta Il Tuo Cuore


Ehi adesso come stai?
Tradita da una storia finita
e di fronte a te l'ennesima salita
Un po' ti senti sola
nessuno che ti possa ascoltare
che divida con te i tuoi guai
Mai! Tu non mollare mai!

Rimani come sei
insegui il tuo destino
perché tutto il dolore che hai dentro
non potrŕ mai cancellare il tuo cammino
E allora scoprirai
che la storia di ogni nostro minuto
appartiene soltanto a noi
Ma se ancora resterai...persa senza una ragione
in un mare di perché

Dentro te ascolta il tuo cuore
e nel silenzio troverai le parole
Chiudi gli occhi e poi tu lasciati andare
prova a arrivare dentro il pianeta del cuore

Č difficile capire
qual č la cosa giusta da fare
se ti batte nella testa un'emozione
L'orgoglio che ti piglia
le notti in cui il rimorso ti sveglia
per la paura di sbagliare
Ma se ti ritroverai senza stelle da seguire
tu non rinunciare mai!

Credi in te! Ascolta il tuo cuore!
Fai quel che dice anche se fa soffrire
Chiudi gli occhi e poi tu lasciati andare
prova a volare oltre questo dolore

Non ti ingannerai
se ascolti il tuo cuore
apri le braccia fino quasi a toccare
Ogni mano, ogni speranza, ogni sogno che vuoi
perché poi ti porterŕ fino al cuore
di ognuno di noi

Ogni volta che non sai cosa fare
prova a volare, dentro il pianeta del cuore
Tu tu prova a volare
Do do do dov'č il pianeta del cuore
Dentro il pianeta del cuore

Baby K - Roma - Bangkok (Official Video) ft. Giusy Ferreri

Yo, Baby K
Vestiti in fretta perchè ho voglia di far festa
sai non importa il trucco, la bellezza è in testa
abbiamo visto il cielo piangerci addosso
perciò balliamo ora che il sole è nostro
Voglio una musica che mi ricorda l’Africa
all’improvviso tutto il mondo cambia pagina
innamorarsi con la luna nel mare
partire e tornare

Senza sapere quando
andata senza ritorno
ti seguirei fino in capo al mondo
all’ultimo secondo
volerei da te, da Milano
fino a Hong Kong
passando per Londra, da Roma e fino a Bangkok
cercando te

Stacca dal tuo lavoro almeno per un po’
la vita costa meno trasferiamoci a Bangkok
dove la metropoli incontra i tropici
e tra le luci diventiamo quasi microscopici
Abbassa i finestrini voglio il vento in faccia
alza il volume della traccia
torneremo a casa solo quando il sole sorge
questa vita ti sconvolge

Senza sapere quando
andata senza ritorno
ti seguirei fino in capo al mondo
all’ultimo secondo
volerei da te, da Milano
fino a Hong Kong
passando per Londra, da Roma e fino a Bangkok
cercando te

Anche i muri di questa città mi parlano di te
le parole restano a metà e più aumenta la distanza tra me e te
giuro questa volta ti vengo a prendere
senza sapere quando

Volerei da te, da Milano
fino a Hong Kong
passando per Londra, da Roma e fino a Bangkok
cercando te…

Benji & Fede - Tutto per una Ragione feat. Annali

Solo poche parole io e te
Non ho avuto occasione, sai com’è
Pensare troppo a volte è un errore
E non mi servono tante parole
Nei tuoi occhi ogni cosa diventa semplice
E quando non mi vedi
Ti guardo ridere
E quando non mi vedi…

Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da nascondere, e tu?
Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da promettere
Ma da scommettere con te

Senza effetti speciali io e te
Ma è perfetto il nostro film così com’è
Posso stare a guardarti per ore
E non mi basta sentire l’odore
Nei tuoi occhi ogni cosa sta per succedere
E quando non mi vedi
Ti guardo vivere
E quando non mi vedi…

Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da nascondere e tu?
Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da promettere, promettere

L’estate che passa
La nostra risata
La pioggia che cade
La sabbia bagnata
E batte la musica fino al mattino
Ti tengo più vicino
Soltanto stanotte
O tutta la vita
Adesso si corre
Non vedo salita
E batte più forte se resti vicino
Se resti vicino

Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da nascondere, e tu?
Succede tutto per una ragione
E la ragione magari sei tu
Non ho niente da promettere
Ma da scommettere con te

lunedì 5 giugno 2017

Giulia Luzi - Paracadute

Mi vesto e sono sola
è già passata un'ora
tu che parlavi mentre io sceglievo ogni parola
ma
è già mattina

In mezzo alle lenzuola
rimane vivo ancora
il tentativo di confonderci senza paura
ma
non mi sfiori mai

se seguissi solo la tua logica
sarebbe meglio farsi piccola restarti chiusa in tasca
e poi sentirmi la tua bambola

E invece io mi sento unica
Bellissima
Nonostante le tue scuse
E adesso volo e non ho limite
E se mi spingi verso il margine
Non cado stanne certo
Sono il mio paracadute

E forse è vero allora
Che una partita sola
Non può bastare a chi scommette nella sua vittoria
Mai
Non si vince mai

Se seguissi solo la mia logica
Diresti che sono una stupida
Ma guarda sono libera
Resisto ad ogni trappola

E invece io mi sento unica
Bellissima
Nonostante le tua scuse
E adesso volo e non ho limite
E se mi spingi verso il margine
Non cado stanne certo
Sono il mio paracadute

E invece io mi sento unica
Bellissima
Nonostante le tue scuse
E adesso volo e non ho limite
E se mi spingi verso il margine
Non cado stanne certo
Sono il mio paracadute

Bianca Atzei - Abbracciami perdonami gli sbagli

Se c’è una cosa che inseguiamo io e te
è questo attimo che fugge
un giro intorno ad una promessa fra me e te
è solo un cerchio che si stringe

L’unica volta che avremo è
la prossima notte
perché un tramonto non è altro che
un’alba all’inverso

Abbracciami perdonami gli sbagli
non fare niente per salvarmi
abbracciami perdonami gli sbagli
non fare nulla per salvarmi

Saremo fragili perché
l’amore è un attimo che fugge
l’amore è un attimo che fugge

Ci sono cose che scriviamo io e te
e poi nessuno che le legge
è un giro intorno a una promessa fra me e te
è come un vento che ci spinge

L’unica volta che avremo è
la prossima notte
perché un tramonte non è altro che
un’alba all’inverso

Abbracciami perdonami gli sbagli
non fare niente per salvarmi
abbracciami perdonami gli sbagli
non fare nulla per cambiarmi

Sembriamo fragili perché
l’amore è un attimo che fugge
soli, fragili e forti
soli, dentro la notte
soli, è un attimo che fugge

Abbracciami perdonami gli sbagli
non fare nulla per cambiarmi
sembriamo fragili perché
l’amore è un attimo che fugge
l’amore è un attimo che fugge
l’amore è un attimo che fugge

Abbracciami perdonami gli sbagli
non fare niente per salvarmi

Elodie - Verrà Da Sé

Io mi credevo persa
col cuore chiuso in tasca
mi aspetto sempre che poi arrivi, tu

Una giornata spenta
ingoio la tua assenza
e le tue mani non le sento, più

Ma sento di poter dire
che il senso non vive lontano da me
e sento di poter di poter dire
che tutto il resto poi verrà da sé

E la notte sarà piena di luci
io e te per mano insieme, persi dentro a mille voci
una notte di quelle che ti bruci
coi segni sulla pelle
persi dentro a mille baci

Tu esci dalla stanza
io mi vesto senza fretta
un film già visto che non guardo più

Ti sei scordato tutto
io invece un po’ ci penso
magari non ci rivedremo più

E sento di poter dire
che il mondo non vive
lontano da me, lontano da me

E sento di poter dire
che tutto il resto poi
verrà da sé

E la notte sarà piena di luci
io e te per mano insieme, persi dentro a mille voci
una notte di quelle che ti bruci
coi segni sulla pelle
persi dentro a mille baci

E la notte sarà piena di luci
io e te per mano insieme persi dentro a mille voci
una notte di quelle che ti bruci
Coi segni sulla pelle
persi dentro a mille baci

E la notte sarà piena di luci
io e te per mano insieme, persi dentro a mille voci
una notte di quelle che ti bruci
coi segni sulla pelle
persi dentro a mille baci

Chiara - Buio e luce

Sono come te
due mani come te,
un cuore come te, però
il mio batte più forte,
ti rincorre, lo ammette.

Tu sei come me,
cadi come me,
piangi come me, però
non sai chiedere aiuto
parli dietro uno scudo

Quello che mi dai
è tutto e niente, amore timido
che poi si arrende.
Questi siamo noi,
diversi ma con gli occhi simili
il buio e la luce,
la guerra e la pace

Cosa resta se
non ci siamo più?
Lo sappiamo solo noi
quanto costa la fine
se non vedi una fine.

Siamo stati noi
a trascinarci qua
conclusione logica,
soluzione prevista
senza punti di vista.

Quello che mi dai
è tutto e niente, amore timido
che poi si arrende.
Questi siamo noi,
diversi ma con gli occhi simili
il buio e la luce,
la guerra e la pace.

Ogni giorno è il giorno più importante,
spero almeno oggi tu mi ascolterai,
ma non mi ascolterai.

E queste parole non serviranno a niente
né a cancellarti e nemmeno a riportarti qua,
a riportarti qua.

Questi siamo noi,
diversi ma con gli occhi simili.
Quello che mi dai
è tutto e niente, amore timido
il buio e la luce,
la guerra e la pace

giovedì 27 aprile 2017

Francesca Michielin - Distratto

Un’ora, un giorno o poco più,
per quanto ancora ci sarai tu,
a volermi male,
di un male e che fa solo male.
Ma non ho perso l’onestà,
e non posso dirti che passerà,
tenerti stretto quando in fondo sarebbe un inganno.

E non vedi che sto piangendo,
chi se ne accorge non sei tu,
tu sei troppo distratto.

Un’ora, un giorno o poco più,
dicevi sempre e per sempre, si però,
guarda cosa è rimasto adesso che niente è lo stesso.
Se non fa rumore l’anima,
e quando sei qui davanti non s’illumina,
è perchè non ne sento più il calore non ne vedo il colore.

E non vedi che sto piangendo,
chi se ne accorge non sei tu,
il tuo sguardo distratto.
E non vedi che sto fingendo,
e non mi guardi già più,
col tuo fare distratto.

Un’ora, un giorno o poco più,
per quanto ancora ti crederò?
Solo e perso e più confuso non avresti voluto.
Vedermi scivolare via,
fuori dalle tue mani.. che fantasia!
Fuori dalla tua vita ma mi hai preso soltato in giro.

E ora vedi che sto ridendo?
E chi mi guarda non sei tu,
tu eri sempre distratto.
Ora che mi sto divertendo,
chi mi cerca non sei tu,
tu eri troppo distratto.

(Le pagine),
strappa..le,
(dei giorni con me),
non mi rivedrai più,
(puoi bruciarle perchè),
e non mi ferirai,
(non mi rivedrai),
e non mi illuderai,
(non mi ferirai),
(non m’illuderai),
e non sarà,
(non mi tradirai),
mai più,
(come credi).

Per un’ora, un giorno forse un pò di più,
non girava il mondo se non c’eri tu,
e non volermi male adesso se non ti riconosco.

Francesca Michielin - Lontano

Io sento e quello che non dico lo penso
qualcosa che succede in silenzio
che anche se non parlo comprendi
in fondo siamo mossi dai sensi
guidati dalle colpe degli altri
deviati da illusioni correnti
confusi, felici, lontano
Perché non mi sorridi ti amo
per quello che non dici ti amo
perché tu sai tenermi lontano, lontano
Lontano
io amo
lontano
io amo
Mi perdo, viaggiando su un percorso ad un senso
connessa ma dispersa nel mondo
io credo che sia sempre il momento
per inseguire quello che sento
istante dalle logiche scelgo
e ti vorrei da sempre al mio fianco
confusa, felice, lontano
Perché non mi sorridi ti amo
per quello che non dici ti amo
perché tu sai tenermi lontano, lontano
Lontano
io amo
lontano
io amo
Perché non mi sorridi ti amo
per quello che non dici ti amo
perché tu sai tenermi lontano, lontano
Lontano
io amo
lontano
io amo

Francesca Michielin - Battito di ciglia

Il cuore è un battito di ciglia
A volte riposa un po'
Lo guardo e non mi assomiglia
Profuma di mare ma parla di te
Ti perdo e non so trovarmi
Ma credo sia meglio così
Ho capito che il cuore confonde
Il respiro degli altri è lontano da te
Il mio cuore si impiglia nei tuoi occhi e non so
A chi è che somiglia
Se salvarlo non so
Il tuo cuore si impiglia
Nei miei sogni e non so
A chi è che somiglia se trovarlo non so
Ama l’amore
Non amare me
Ama l’amore
Non amare me
Il cuore è un drago che morde
E' fuoco ma non bruci mai
Si accende, ti prende mi spegne
Si nutre di tutto quello che dai
Il tempo è da tempo che mente
La pioggia non piange per me
Se parli non sentirò niente
E' chiuso nell'ombra il ricordo di te
Il mio cuore si impiglia nei tuoi occhi e non so
A chi è che somiglia
Se salvarlo non so
Il tuo cuore si impiglia
Nei miei sogni e non so
A chi è che somiglia se trovarlo non so
Ama l’amore
Non amare me
Ama l’amore
Non amare me
Il cuore è un battito di ciglia
Lo guardo e non mi assomiglia
Mi perdo e non so trovarmi
Ho capito che il cuore confonde
Il cuore è un battito di ciglia
Lo guardo e non mi assomiglia
Mi perdo e non so trovarmi
Ho capito che il cuore confonde
Il mio cuore si impiglia nei tuoi occhi e non so
A chi è che somiglia
Se salvarlo non so
Il tuo cuore si impiglia
Nei miei sogni e non so
A chi è che somiglia se trovarlo non so
Amo l’amore
Non amare me
Amo l’amore
Non amare me

Laura Pausini - Lato Destro del Cuore

Oggi
potere e volere
esco dal centro
e ti vengo a cercare.

Oggi
un po' come ieri
pensieri di corda
si attorcigliano al cuore.
Ho bisogno di capire
senza tremare né tremare.
Nanananana


sono sicura
e mi vesto da qualcosa che vola
sono il vento e l’istinto
oltre l’ombra che ho dentro
mi fotografi adesso

Ho paura e ti amo
e per questo ci sono
sono mani bagnate
sono lacrime uscite
ho paura e non temo
questo cambio di tempo
per natura mi spingo
per vedere se vinco
c’è qualcosa che vola
Lato destro del cuore

Oggi
dietro la porta
negli angoli sporchi
mi conosco davvero
e tu
voce infinita
dimostri che sei
quando vieni a capirmi
ho
bisogno di cambiare
e te lo voglio raccontare
nanananana


son sicura
mi addormento e vendo a prenderti ora
camminiamo sull’acqua
poi mangiamo per strada
e giochiamo a star bene

Ho paura e ti amo
e per questo ti dono
accarezzami adesso
per sentire chi sono
Ho paura e ritocco
do più luce alla foto
buona luce e buon viaggio
Non dimentico niente
e per questo mi salvo
perché ho direzione
Voglio dirti che ho vinto
Voglio dirti che ti amo
c’è qualcosa che vola
Lato destro del cuore

Chiara - Nessun posto è casa mia

Nessun posto è casa mia
Ho pensato andando via
Soffrirò nei primi giorni ma
So che mi ci abituerò
Ti cercherò nei primi giorni
Poi mi abituerò
Perché si torna sempre dove si è stati bene
E i posti sono semplicemente persone
Partenze improvvise, automobili, asfalto
Le ombre di una notte in provincia
Il coraggio di chi lascia tutto alle spalle e poi ricomincia
Non era la vita che stavamo aspettando ma va
[bene lo stesso
È l’amore che rende sempre tutto pazzesco
Nessun posto è casa mia
L’ho capito sì… andando via
È sempre dura i primi tempi ma
So che mi ritroverò
Avrò sempre occhi stanchi e mancherai
Poi mi abituerò
Perché si torna sempre dove si è stati bene
E i posti sono semplicemente persone
Voglia di tornare, luci basse, stazioni
Anche se non ci sarà nessuno ad aspettarti
La bellezza di chi nonostante tutto sa perdonarti
Non era la vita che stavamo aspettando ma va bene lo stesso
È l’amore che rende sempre tutto perfetto
È l’amore che passa si ferma un momento,
[saluta e va via
È l’amore che rende i tuoi silenzi casa mia

Giusy Ferreri - Fa talmente male

Se fuori piove
È l’illusione che qualcosa ancora si muove
I sintomi dell’amore sono altrove
Ci siamo fatti trasportare
Dall’odore di sensazioni nuove
Incapaci di dissolvere nell’aria le speranze
In assenza di risposte formulo domande.
Vorrei sentirti dire
Che a tutto ci sarà una soluzione
Non sento più il rumore della voce
Il tuo silenzio è già fatale
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male.
Vorrei sentirti dire
L’amore non conosce condizione
Che dici se riuscissimo a evitare
La fine più banale
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male.
E fuori piove
Un sentimento ha smosso tutto
Non c’è niente che
A questo punto devi farti
Perdonare perché non c’è più
Nulla che mi devi Amore, hai colpe da espiare
Impossibile per me restare ad osservare
Troppe le complicazioni da considerare.
Vorrei sentirti dire
Che a tutto ci sarà una soluzione
Non sento più il rumore della voce
Il tuo silenzio è già fatale
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male.
Vorrei sentirti dire L’amore non conosce condizione
Che dici se riuscissimo a evitare
La fine più banale
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male.
Per me Per me Per me
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male.
Vorrei sentirti dire
Che a tutto ci sarà una soluzione
Non sento più il rumore della voce
Il tuo silenzio è già fatale
Ogni istante fa talmente
Fa talmente male
Per me

Irene Grandi - Sono come tu mi vuoi

Sono
come tu mi vuoi
ti amo
come non ho amato mai
Io sono
la sola
che possa
capire
tutto quello che c’è da capire in te.
Forse
se tu baciassi me
forse
capiresti meglio che
io sono la sola
che tu
possa amare
non lo vedi che sono a due passi
da te.
E non sai quanto bene ti ho dato
e non sai quanto amore sprecato
aspettando in
silenzio che tu
ti accorgessi di me
per capire
quello che già sai
che sono
Sono Come Tu Mi Vuoi
come tu mi vuoi.
Io
sono
la sola
che tu
possa amare
non lo vedi che sono a due passi
da te.
E non sai quanto bene ti ho dato
e non sai quanto amore sprecato
aspettando in silenzio che tu
ti accorgessi di me
per capire
quello che già sai
che sono
sono come tu mi vuoi
come tu mi vuoi
come tu mi vuoi
come tu mi vuoi!!!!

Giorgia - Vanità

Che strana la gente
Che mentre si odia non si pente
Niente è importante
Più del potere in questa civiltà

Dove ognuno traccia il suo destino
Forte come un'eco
Sbatte contro un altro muro

Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore

Che matta la gente (che matta la gente)
Che si ama eppure non si sente (non si sente)
Si vince e si perde (si vince e si perde)
Il privilegio di essere vivente

Perché ognuno traccia il suo destino
Forte come un'eco
Cerca l'immortalità

Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore

Atomi unici, nudi, diversi e vibranti
Siamo distanti, io e te
Come migranti nascosti nell'evoluzione
Siamo distanti, io e te
Io e te

Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore
Mi spacca il cuore
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
Mi spacca il cuore
Mi spacca il cuore

Giorgia - Credo

Cancellerò il passato per non tornare indietro
Mentre riguardo in uno specchio i segni di chi ero
È il tempo del risveglio, risalgo dal profondo
Dopo aver fatto a pugni con me stessa credo

e credo nelle lacrime che sciolgono le maschere
Credo nella luce delle idee
Che il vento non può spegnere

Io credo in questa vita, credo in me
Io credo in una vita, credo in te
Io credo in questa vita, credo in me

Credo nell'universo nascosto in uno sguardo
Nella magia del tempo che scandisce un cambiamento
E resterà il ricordo ma non sarà un tormento
Dopo aver fatto un patto col mio ego credo

e credo nelle lacrime che sciolgono le maschere
Credo nella luce delle idee
Che il vento non può spegnere

Io credo in questa vita, credo in me
Io credo in una vita, credo in te
Io credo in questa vita, credo in me
E credo in un amore che
Vince sempre sulle tenebre
Io credo in una vita, credo in te

Sono consapevole
Che non cambiano le regole
Ma credo in un amore che
Vince sempre sulle tenebre

Credo ancora in un bacio che parte
E il cuore che batte
Uomini e macchine
L'inizio e la fine
La vita e la morte
Ancora rinascere
Come le stelle
Tra l'arte, il disordine
E un giro di anime
Siamo satelliti
Intorno all'amore
Intorno all'amore
Credo

e credo nelle lacrime che sciolgono le maschere
Credo nella luce delle idee
Che il vento non può spegnere

Io credo in questa vita, credo in me
Io credo in una vita, credo in me
Io credo in questa vita, credo in te


mercoledì 19 aprile 2017

Chiara - Fermo immagine

E lentamente avanzo
qualsiasi cosa riverrà,
alla fine della corsa
non serve la velocità.

E quello che non conta
l'ho amato e l'ho buttato via;
dopo la prima onda
si sa evitare la marea.

Non è tutto così fa-fa-facile,
ognuno strappa le sue pa-pa-pagine;
camminiamo da soli,
sì, ma spesso vicini.

Non è tutto così fa-fa-facile,
ognuno strappa le sue pa-pa-pagine.

Non importa se fa male,
non fa niente se
conta solo chi rimane
chiedilo a chi non c'è.
Non importa se,
non fa niente.

Qualcuno ha già capito,
qualcuno ancora non lo sa
che a volte è un'altra strada
che porta alla felicità.

E il meglio ti circonda,
la notte cosa vuoi che sia?
Dopo la prima onda
il mare è come casa mia.

Non è tutto così fa-fa-facile,
ognuno strappa le sue pa-pa-pagine
camminiamo da soli
sì, ma spesso vicini

Camminiamo da soli,
sì, ma è meglio vicini

Non importa se fa male
non fa niente se
conta solo chi rimane
chiedilo a chi non c'è
Non fa niente
non fa niente

Non importa se fa male,
non fa niente se
conta solo chi rimane
chiedilo a chi non c'è.
Non fa niente,
non fa niente.

Ogni vita è un fermo imma-ma-magine

Giusy Ferreri - Partiti adesso

E' la notte che viene e va
i colori della città
sotto il cielo che caldo fa

Sulle macchine cantiamo già
fino all'alba
energia elettricità
nell'aria

Non lo senti come brucia il cuore
questa scossa arriva fino al mare
non lo senti come va feroce

Un nuovo amore quest'estate ci porterà
a nuovi gradi di sciocchezze e fragilità
un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
partiti adesso
partiti adesso

Ragazzo e ragazza
dentro a baci di sabbia
che si specchiano nudi
nell'aria

Non lo senti come va nel cuore
è una scossa che non ha più fine
non la senti come ci appartiene

Un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
a nuovi gradi di sciocchezze e fragilità
un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
partiti adesso
partiti adesso

Il tuo sapore quest'estate ci lascerà
un nuovo amore sulla pelle che non se ne va
un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
partiti adesso
partiti adesso

Ed avrò la mia canzone
il tuo pensiero
il tuo messaggio
i viaggi che mi fai fare
le fisse che mi fai venire
le playlist che mi fai ascoltare
sarà per questo che mi fai volare

Un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
partiti adesso
partiti adesso

Il tuo sapore quest'estate ci lascerà
un nuovo amore sulla pelle che non se ne va
un nuovo amore quest'estate ci travolgerà
partiti adesso
partiti adesso

domenica 29 gennaio 2017

Elisa - Bruciare Per Te

Forse nemmeno lo so quello che sei per me,
quello che mi togli, quello che mi dai.
talmente è tanto che semplicemente non lo so vedere per intero, come l'universo.
Quello stato di euforia e di confusione si di confusione quando trovi tutto quello che avevi perso.
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
mai avrei creduto mai, che fosse tutto così
forte così fragile, forte da resistere
leggero come l'aria come nuvole
mai avrei sperato mai e invece è tutto così
forte così fragile, forte da resistere
e io insieme a te scriver le pagine
ohohohohohoh
ohohohohohoh
e immagina che buffo se lo capirò
così tutto d'un tratto poi guardandoti, che mi hai cambiata per sempre.
Come il primo giorno avevo quei bagliori
che avevi sul viso lì sospeso sulla curva del tuo sorriso.
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
mai avrei creduto mai che fosse tutto così
forte così fragile, forte da resistere
leggero come l'aria come nuvole
mai avrei sperato mai e invece è tutto così
forte così fragile, forte da resistere
e io insieme a te scriver le pagine
ohohohoh
ohohohoh
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
e Bruciare Per Te
poi capirò forse poi che tu hai dato tutto a me
stesso senza chiedere niente in cambio,
niente che, che tu non avessi già dentro di te
ohohohohohoh
ohohohohohoh

Giorgia - Gocce Di Memoria

Sono goccie di memoria
Queste lacrime nuove
Siamo anime in una storia
Incancellabile
Le infinte volte che
Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote
Inestimabile
E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene
Siamo indivisibili
Siamo uguali e fragili
E siamo già così lontani

Con il gelo nella mente
Sto correndo verso te
Siamo nella stessa sorte
Che tagliente ci cambierà
Aspettiamo solo un segno
Un destino, un’eternità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso

Per raggiungerti adesso,
per raggiungere te...

Siamo goccie di un passato
Che non può più tornare
Questo tempo ci ha tradito, è inafferrabile
Racconterò di te
Inventerò per te quello che non abbiamo
Le promesse sono infrante
Come pioggia su di noi
Le parole sono stanche, ma so che tu mi ascolterai
Aspettiamo un altro viaggio, un destino, una verità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso

Alessandra Amoroso - Vivere a colori

Baci pensati e mai spesi
Sguardi volti ad orologi appesi
Alla stazione, un'emozione
Alla vita che si fa sognare.

Sento il suono del metallo che stride
Mentre passo qualcuno sorride
Frena il treno e mi sposta un pò
Adesso lo so, sto arrivando da te...
Niente di più semplice
Niente più da chiedere
Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
Sei tu il mio Re, io la tua Regina.
In un'eterna Roma

Ehh all'aria tutti i piani
Ravviciniamo i sogni più lontani
E tu lo sai che non c'è segreto per vivere a colori.

Per vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere...

E penso che tu sia un fiore
Di un raro colore
Che riesce a stare fermo con lo sguardo altrove
E oltre che tu riesci a vedere
E oltre che tu sai sentire.
"Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da chiedere"
Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
Sei tu il mio Re, io la tua Regina.
In un'eterna Roma

Ehh all'aria tutti i piani
Riavviciniamo i sogni più lontani
Che tu lo sai che non c'è segreto per vivere a colori.

E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere...
"Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da chiedere
Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da aggiungere".

Vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere...

Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
Sei tu il mio Re, io la tua Regina.
In un'eterna Roma

Ehh all'aria tutti i piani
Ravviciniamo i sogni più lontani
E tu lo sai che non c'è segreto per vivere a colori.
Per vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere a colori
E vivere, vivere...

Alessandra Amoroso - Comunque andare

Comunque andare
anche quando ti senti morire
per non restare a fare niente aspettando la fine
andare perché ferma non sai stare
ti ostinerai a cercare la luce sul fondo delle cose

Comunque andare
anche solo per capire
o per non capirci niente
però all'amore poter dire ho vissuto nel tuo nome
E ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi e le ore
mi importa se mi vedi e cosa vedi
sono qui davanti a te
coi miei bagagli ho radunato paure e desideri

Comunque andare anche quando ti senti svanire
non saperti risparmiare ma giocartela fino alla fine
e allora andare che le spine si fanno sfilare
e se chiudo gli occhi sono rose e il profumo che mi rimane
e voglio ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi le ore
mi importa se mi vedi e cosa vedi
sono qui davanti a te
coi miei bagagli ho radunato paure e desideri

Comunque andare perché ferma non so stare
in piedi a notte fonda sai che mi farò trovare
e voglio ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi le ore
e voglio sperare quando non c'è più niente da fare
voglio essere migliore finché ci sei tu
e perché ci sei tu da amare

E se mi vedi e cosa vedi
Mentre ti sorrido io coi miei difetti ho radunato paure e desideri

Francesca Michielin - Un cuore in due

Succede che
I ponti cadono
Io resto qui, tu fermo lì
Non so perché

Chi sono io
So solo chi sei tu
Ma sarò tua, tu sarai mio
Ho i brividi

Abbi cura di quello che sei
Di ciò che senti e ciò che vuoi
E non dimenticarlo mai

Avere un cuore in due non è facile
Ognuno vuole più della metà per sè
Che se mi faccio male poi lo senti tu
Qualcuno ne ha di più

Avere un cuore in due non è facile
Al massimo diventa un'abitudine
Che se ti amo io poi ti fermi tu
Chi resta ne ha di più

Succede che
I giorni corrono
Sbiadisco io, sbiadisci tu
Non lo vorrei

Ma abbi cura di quello che sei
Di ciò che senti e ciò che vuoi
E non dimenticarlo mai

Avere un cuore in due non è facile
Ognuno vuole più della metà per sè
Che se mi faccio male poi lo senti tu
Qualcuno ne ha di più

Avere un cuore in due non è facile
Al massimo diventa un'abitudine
Che se ti amo io poi ti fermi tu
Chi resta ne ha di più

So che questa neve
Prima o poi si scioglierà
E che lascerà dietro di sè
Giorni per scoprirsi forti come verità
Verità

Avere un cuore in due non è facile
Ognuno vuole più della metà per sè
Che se mi faccio male poi lo senti tu
Qualcuno ne ha di più

Avere un cuore in due non è facile
Al massimo diventa un'abitudine
Che se ti amo io poi ti fermi tu
Chi resta ne ha di più

Francesca Michielin - Almeno tu

Ti aspetto
Luce morbida sarai
Quando al buio
L'aurora sveglierai

Ti aspetto
Mentre sento scendere
Petali di lacrime
E respiro un bacio soffice

Ti aspetto
Io non cerco altro sai

Almeno tu
Almeno tu
Che dal blu dei miei giorni mi salverai
E l'inverno degli occhi mi asciugherai
Almeno tu
Salvami tu

Ti guardo
Mentre brilla la città
E l'estate arriva già
E mi scalda l'anima

Ti guardo
Delicato e fragile
Mentre piove su di me
E nell'aria sento solo te

Ti guardo
Nulla mi spaventa ormai

Almeno tu
Almeno tu
Che dal blu dei miei giorni mi salverai
E l'inverno degli occhi mi asciugherai
Almeno tu
Salvami tu

Salvami tu

Anna Tatangelo - Inafferrabile

Forse non ho più domande da fare
forse ogni tanto mi piasce sbagliare
forse mi ammazza la luce del sole
forse è umano odiarti
probabilmente io non avrei saputo fare ancora meglio
le mie esprienze non devi prenderle sul serio
voglio qualcuno che resti per me inafferrabile
cerco la zona che meno conosci di te
amo scoprirti ogni volta che perdi il controllo
sei fonte pura tra istinto ed illegalità
sei l'illusione che vince sulla realtà
forse non basta lavarsi le mani
forse non voglio risposte già scontate
probabilmente io non avrei dovuto cogliere il momento
la mia coscienza non vuole considerazioni
voglio qualcuno che resti per me inafferrabile
cerco la parte che meno domanda di te
amo scoprirti ogni volta che perdi il controllo
sei fonte pura tra istinto ed illegalità
sei l'illusione che vince sulla realtà
prima tutto è importante poi non vale più niente
prima non conta niente poi diventa importante
la coerenza dell'inafferrabile
voglio qualcuno che resti per me inafferrabile
sei fonte pura tra istinto ed illegalità
sei l'illusione che vince
sei l'illusione che vince sulla realtà

Annalisa - Se avessi un cuore

Se avessi un cuore, peserei le mie parole;
se avessi un cuore da ascoltare…
Se avessi un cuore, metterei in discussione;
se davvero avessi un cuore, ti amerei…

Se avessi voglia di contraddire,
un po' di coraggio da offrire
l'ombra di un pensiero mio;
se le mie mani fossero un dono
per elevarmi dal suolo;
se davvero avessi un cuore, ti amerei…

Ritornello:
Ti direi che nessun male al mondo può raggiungerti,
ti proteggerei quando i tuoi passi sono fragili
e saprei comprenderti
proprio adesso che sei qui
davanti a me
se avessi un cuore… (x3)

Se avessi un cuore, io starei dalla tua parte;
se avessi un cuore da aggiustare…
Se avessi un cuore, userei l'immaginazione;
se davvero avessi un cuore, ti amerei…

Ritornello:
Ti direi che nessun male al mondo può raggiungerti,
ti proteggerei quando i tuoi passi sono fragili
e saprei comprenderti
proprio adesso che sei qui
davanti a me
se avessi un cuore… (x3)

Dicono che siamo come gocce in mezzo al mare
senza un faro che ci illumini e ci dica dove andare,
ma io potrei sorprenderti
proprio adesso che sei qui
davanti a me
se avessi un cuore… (x3)